Perchè scegliamo il metano.

      E’ ecologico


Le caratteristiche intrinseche del metano lo rendono il combustibile più pulito tra quelli attualmente più diffusi. Nel metano, infatti, sono completamente assenti benzene, piombo, composti di zolfo e idrocarburi policiclici aromatici. I motori a metano producono fino all’80% in meno di composti promotori di ozono (agente irritante per occhi e vie respiratorie, nonché dannoso per i monumenti) e fino al 25% in meno di anidride carbonica.

E’ per questa ragione che il metano è stato utilizzato nella realizzazione e nella commercializzazione di veicoli a minimo impatto ambientale che comportano una riduzione delle emissioni fino al 90% rispetto ai limiti più severi oggi in vigore.

 

     E’ economico


Dei quattro carburanti attualmente usati per l’alimentazione dei motori (benzina, gasolio, Gpl e metano), il metano è sicuramente il più economico. Infatti, a parità di chilometri percorsi, l’utilizzo del metano permette di risparmiare fino al 60% rispetto alla benzina. In base al chilometraggio annuo di un’auto ed al suo consumo medio è possibile calcolare il risparmio ottenibile. Anche rispetto agli altri due carburanti è possibile ottenere notevoli risparmi: fino al 40% nei confronti del Gpl; fino al 50% nei confronti del gasolio.

 

     Protegge il motore


Oltre ai vantaggi economici riferiti al minor costo del carburante, il metano permette di risparmiare anche su altre voci di gestione del veicolo:

  • olio motore – poiché il processo di combustione del metano è il più pulito, l’intervallo di sostituzione dell’olio lubrificante può essere allungato, in quanto si mantengono più a lungo le sue caratteristiche.
  • Motore – grazie all’alto potere antidetonante del metano (superiore a 120 ottani), viene completamente eliminato il fenomeno del “battito in testa”, che riduce sensibilmente la durata complessiva del motore.

 

    E’ sicuro.


Il metano non è un gas tossico e la sua molecola (CH4) è tra le più semplici e stabili in natura, per questo motivo non tende a formare composti con altre sostanze nell’atmosfera. La sua temperatura di autoaccensione è doppia rispetto ai combustibili liquidi, è questo che riduce notevolmente i rischi di incendio. A differenza di altri gas come il Gpl, il metano ha densità inferiore rispetto all’aria, in caso di perdite, tende a volatilizzarsi e a salire verso l’alto, senza ristagnare a terra e senza dare luogo a pericolose concentrazioni. Per questo motivo è consentito il parcheggio dei veicoli alimentati a metano in tutte le autorimesse, anche interrate, come sancito dal Decreto Ministero Interno 01/02/86.

Il metano è contenuto in appositi serbatoi ad una pressione di esercizio di 200 bar. Tali serbatoi sono però collaudati ad una pressione di 300 bar e progettati per resistere ad una pressione di almeno 450 bar.

In Italia, una apposita istituzione diretta dall’ENI, la GFBM, provvede al controllo periodico dei serbatoi, alla loro sostituzione gratuita se deteriorati o scaduti, e all’assicurazione contro gli eventuali rischi derivanti dal loro uso.

Il metano, inoltre, essendo fornito principalmente attraverso una estesa rete di metanodotti, non richiede, se non in alcuni casi, il trasporto con automezzi pesanti, limitando così fortemente il rischio di incidenti sulle strade ed annullando totalmente il rischio di mancato approvvigionamento dei distributori. Infine, dato che in Italia il metano viene utilizzato come carburante fin dai primi anni ’30, è una soluzione ormai collaudata e sicura.

 

 

     E’ comodo


Il tempo richiesto per fare rifornimento di metano è di circa 3 minuti per una vettura, e di circa 5-10 minuti per un mezzo pesante quale un autobus.

La rete di distribuzione conta attualmente oltre 800 impianti ed è in fase di forte espansione.

Il 7 settembre 2006, il Ministero Ambiente, Federmetano, il Consorzio Ecogas ed altre associazioni di categoria hanno sottoscritto un accordo di programma di programma  per lo sviluppo della rete distributiva nelle principali aree urbane.

Inoltre, è in corso di approvazione presso il Ministero dell’Interno una normativa per il rifornimento in modalità self-service.

Vendiamo bombole metano ricollaudate.

Vuoi saperene di più?

I nostri servizi

- Officina certificata rete

   LANDIRENZO GAS          SPECIALIST

 

- Installazione e assistenza

   impianti GPL e Metano

 

- Revisione bombole Metano

 

- Sostituzione serbatoi GPL

 

- Meccanica generica

 

- Tagliandi auto

 

- Installazione ganci traino

 

- Revisioni auto

officina qualificata

pre-revisioni

affiliata

Appuntamenti:


Via San Jacopo 137

(all'interno del distributore Tamoil)

56123 Pisa

 

Tel. 

+39 050 552769

 

e-mail: ecocarpisa@gmail.com

Orari di apertura

dal Lunedi al Venerdi

 

8:00 - 12:30

15:00 - 19:00

Stampa Stampa | Mappa del sito
© ECOCAR S.a.s. di Melis Luca & C. Via San Jacopo 137 56123 Pisa